Termeno City Haus _Firehouse and Musicalhouse

Design competition

Presso la comunità di Termeno, la caserma dei vigili del fuoco e la sede della banda musicale non rispondono semplicemente ad un esigenza funzionale; essi costituiscono una parte importante dell’identità culturale locale e rappresentano allo stesso tempo un luogo di vita quotidiana per i pompieri ed i musicisti.

Il progetto ha la volontà di andare oltre la funzione e creare un contesto familiare che appartenga alla comunità, riconosciuto come luogo di vita, che esprima il concetto di “heimat” o “casa”; la composizione architettonica ed il tipo scelto richiamano immediatamente la forma archetipica dell’abitazione, capace di integrarsi nel contesto morfotipologico, caratterizzato prevalentemente da edifici residenziali.

Lo sviluppo del progetto prende il via dal basamento articolato su due livelli, conformemente alla morfologia naturale del sito, e richiama i caratteri del paesaggio circostante. Gli spazi generati rispondono a esigenze diverse: lo spazio pavimento più alto è legato alla prima funzione del progetto, divenendo area di transito dei veicoli di intervento; la piazza, più in basso, destinata alla vita pubblica, assolve a più funzioni che spaziano dall’ospitare festival cittadini fino a sviluppare la relazione tra l’individuo ed il paesaggio. Il basamento ospita i garages coperti, accoglie i volumi funzionali e definisce i percorsi; inoltre crea la suddetta piazza, elemento fondamentale in un progetto che richiede un approccio urbano.

Nel rispetto del sito e grazie alla tecnologia adottata, buona parte della superficie è permeabile e drenante e permette di portare l’elemento verde all’interno del costruito.

Il verde di progetto, per seguire la complessità del paesaggio, si articola su più livelli salendo fino alle coperture dei volumi funzionali materializzandosi in giardini pensili e reintegrandosi visivamente nel paesaggio circostante.